Intermezzo del 29 Giugno

Il 29 sera, mentre la Giuria si è ritirata per stabilire i nomi dei vincitori del Concorso, il pubblico è stato intrattenuto dal concerto del pianista Riccardo Fede

e del Coro Polifonico MUSA:

 

 

Riccardo Fede si diploma nel 2008 e consegue nel 2010 il Biennio di secondo livello, entrambi con il massimo dei voti e la Lode, presso il Conservatorio di musica Santa Cecilia di Roma, sotto la guida del M° Franco Medori. Sempre nel 2010 si diploma in Musica da Camera con il M° Rosaria Alessandra Clemente nello stesso Conservatorio, dove attualmente frequenta 1' VIII anno di Composizione nella classe del M° Mirigliano e il II anno di corso della classe di Esercitazione Corale e Direzione di coro del M° Dall'Albero. E' iscritto inoltre alla Facoltà di Lettere e Filosofia (Magistrale di Musicologia) presso l'Università "La Sapienza" di Roma. Studia attualmente presso L'Accademia di Santa Cecilia, dove è iscritto al III anno del corso di Pianoforte col M° Benedetto Lupo.
Premiato in numerosi concorsi pianistici: 1999, Gioia del Colle "Pietro Argento", terzo premio; 2000, "Concorso Anemos" di Roma, terzo premio; 2001, "Tastiera d'argento", secondo premio; 2002, "Igor Stravinskij" di Bari e "Premio Remigio Paone" , primo premio assoluto; 2004, "Premio Formia", primo premio assoluto; 2010, "Città di Viterbo", primo premio ex equo; VII Concorso nazionale "Hyperion", terzo premio.
Si è esibito in numerosi concerti nell'ambito di importanti manifestazioni: a Roma presso l'Auditorium dell'Ara Pacis nell'ambito dell'Estate Romana 2009; presso l'Auditorium "Ennio Morricone" dell' Università di "Tor Vergata" per il Festival di Musica Elettronica; ha partecipato durante la Settimana della Cultura a concerti presso il Conservatorio Santa Cecilia di Roma (2009) e presso la Biblioteca Casanatense (2011); per l'Agimus a Grottaferrata nel 2010; presso le Scuderie Aldobrandini di Frascati (2009) ; è stato più volte invitato a prendere parte a concerti presso le Scuderie e i Giardini di Villa d'Este a Tivoli per il Carnevale di Tivoli e per l'Estate Romana. Ha preso parte come pianista a diversi eventi nel 2014 presso l'Auditorium Parco della Musica con il settore Education dell'Accademia Nazionale Santa Cecilia. Ha tenuto concerti di musica sacra, vocale da camera e operistica in varie Chiese romane e presso la Città del Vaticano. Insegna presso la S.M.S Ottorino Respighi di Roma.

Il Coro Polifonico MUSA nasce nel 1996 e dopo un fermo di qualche anno riprende la sua attività nel settembre 2009 con l'organico rinnovato per metà.
Tra gli altri impegni associativi, nel 2000 ha curato la rassegna corale annuale giubilare dell’abazia di Farfa con tutti i cori della provincia di Rieti. Nel 2002 ha eseguito in prima assoluta l’oratorio di Don Massimo Lapponi “Le porte del cielo”. Nel suo repertorio ha proposto musiche sinfonico-corali classico-barocche (A. Vivaldi, W. A. Mozart), con una ricerca di partiture non edite in Italia, come la Missa brevis in FAM detta “Jugendmesse” attribuita a G. F. Haydn.
Come coro amatoriale non disdegna la lettura di brani popolari, rinascimentali e di spirituals. Ha tenuto concerti: nella città del Vaticano, al Vescovado e a S. Rufo a Rieti per la festa della musica di giugno, ad Anagni stagione dei concerti del Comune, a Roma nella chiesa degli artisti in S. Maria in Montesanto, al Viminale, alla basilica S. Camillo de Lellis per la festa europea della Musica di Roma, alla basilica di S. Anselmo all’aventino.  E' stato ospite in numerose rassegne corali nazionali. Organizza la rassegna-concerto di natale "100 voci per il natale" e "In-canto di fiori".

Il Coro sarà diretto dal M° Danilo Santilli diplomato in Strumentazione per banda, Composizione, Musica Elettronica, Direzione d'orchestra, Laurea di II livello in Composizione, fondatore del coro polifonico MUSA e della “Camerata Polifonica sabina” ensemble vocale strumentale. Santilli
Sue musiche sono eseguite in festivals di musica contemporanea a Roma (Discoteca di Stato, Univ. Tor Vergata), Malta (La Valletta), L’Aquila (“La terra fertile” IST. GRAMMA), Comune di Corigliano D’Otranto, Ferentino (EURO FESTIVAL FR.), Reggio Emilia (Auditorium “Ist.Peri”), Genova “Auditorium Montale”del teatro “Carlo Felice”, Anzio, Latina (Teatro comunale), Palermo Auditorium, Università, Bari, Roma S. Cecilia. La sua composizione “KIMANSYS”, per orchestra d’archi è stata menzionata al I° Concorso internazionale di composizione E. Block. Una delle sue composizioni “OS EMPSICO” è stata scritta ed eseguita per l’inaugurazione della biblioteca Musicale-Ambientale della Prima circoscrizione di Roma in Villa Leopardi. E’ vincitore della sezione C del concorso BargaJazz2005 con “Bb Dan Blues” per BigBand Jazz; per il 250° dalla nascita di W. A. Mozart ha composto un’operina in un atto dal titolo “Effetto Mozart“ su testo di Camilla Migliori, prodotto e messo in scena dal Conservatorio di Musica di Frosinone “L. Refice”. Ha curato installazioni visivo sonore per “20e20” rassegna di arte contemporanea in Sabina.  Ha vinto il concorso nazionale di cortometraggi “Cinemaeciociaria” (2007) con il cortometraggio “Un quadro solidale” di cui ha curato la regia e ha registrato e composto le musiche.
Con La Composizione “…sulle acque erranti” è finalista al IV Concorso Internazionale di Composizione città di Udine (2002). Per RAI-FICTION e D.I.T.I. srl ha composto la colonna sonora per tre cartoni animati in programmazione alla RAI (Melevisione) e in 80 paesi e televisioni nel mondo.  Ha composto e diretto le musiche per tre lungometraggi sulla regione Friuli-Venezia-Giulia per la Lor.Enz Produzioni (2005), in onda su RAI3 Friuli e le musiche per la colonna sonora del cortometraggio “LAUREA” prodotto dall’istituto d’arte “Calcagnadoro” di Rieti.
In alcuni suoi lavori elettronici audio-video, ha sperimentato il live elettronics su strumenti tradizionali con la rilevazione del movimento e con controller a raggi infrarossi come i WII-controller.
Ha tenuto corsi sulla multimedialità e musica alla S. M. S. ”B.Sisti” di Rieti. Docente al conservatorio di musica di Frosinone, di Rovigo, di Bologna e al Master in ingegneria del suono della Fac. di Ingegneria dell'Univ. di Tor Vergata Roma. Ha insegnato "Teoria e analisi della musica" al corso europeo professionale di danza alla Dancefaculty di Roma.